Punto G maschile: alla scoperta della zona proibita di lui

il punto gPer alcuni è l’eden dei più coraggiosi. Per la sua posizione, molti non hanno il coraggio di stimolarlo. Si dice che sia poco virile. Davvero è così? Scopriamolo insieme.
Il punto G è la zona di erotismo la cui semplice frizione porta l’uomo ad inimmaginabili momenti di piacere. Ma molti uomini ancora non hanno il coraggio di scoprire questa zona meravigliosa. Temono infatti che la sola esplorazione di questa area porti a diminuire la loro mascolinità o addirittura a cambiare gusti sessuali. Ovviamente si tratta di un mito, di una falsa credenza popolare.
A volte quando cominciano a capire di non essere omosessuali solo per esplorare questa zona, sono dispiaciuti per il tempo perso.
Ma dove si trova esattamente questo punto?
E’ situato tra i testicoli e l’ano. Si tratta di una zona abbastanza ampia; per trovarlo basta passare un dito dai testicoli fino all’ano.
Come si stimola?
Molte donne non sanno come avvicinarsi a questo punto, soprattutto se pensiamo che il tutto è reso più difficile da lui, che spesso non è molto d’accordo con questa pratica, e dalla mancanza di lubrificazione in quella zona. Occorre quindi prima di tutto lubrificare. Sia le donne che gli uomini hanno la necessità di rilassare la zona anale per permettere la penetrazione (e far sì che essa non sia dolorosa). Bisogna lubrificare bene questa zona con un massaggio, il che aiuta a rilassarsi ed a provare una sensazione di piacere. Successivamente poi potete accarezzare quelle parti in modo delicato. In questa zona si trova il punto G; massaggiando troverete una piccola ghiandola a forma di mandorla, che si dilata accarezzandola (che corrisponde alla ghiandola prostatica). Eccolo il punto! Vedrete come il vostro partner godrà, arrivando ad un orgasmo mai provato fin a quel momento.
E’ molto interessante questa esperienza per il tipo di sensazioni che l’uomo prova. Infatti ai più timorosi bisognerà convincerli che giammai questa esperienza cambierà i loro gusti sessuali. Non è così, cari amici utenti. L’uomo che è convinto dei suoi gusti sessuali godrà di questa esperienza, con la sua partner senza alcun timore.
Però non ce la sentiamo di giudicare questi uomini paurosi e timorosi!Dobbiamo sempre rispettare l’altro e le sue decisioni sessuali. Care amiche, non forzate una situazione poiché la psiche incide molto su come si vivono le esperienze, soprattutto in fatto di sesso. Ed il piacere è condizionato all’accettazione di ciò che si vive. Fate capire al vostro partner quanto sia importante per voi condividere questi momenti di piacere con lui.
La donna, per contro suo, è abile e trova sempre, grazie alle sue doti carismatiche, al suo fascino, alla sua malizia, alla sua bellezza, il modo di migliorare il piacere del proprio partner. Senza la necessità di esigere e pretendere, è possibile comunque stimolare questo punto meraviglioso, che noi consideriamo l’eden dei più coraggiosi.
Insomma cari maschietti vi siete convinti a provare questi rari ed intensi momenti di piacere? E voi partner siete pronte ad esplorare tutte le zone più hot del corpo del vostro lui?
Fateci sapere!
Fonte : http://disinibiti.com

Advertisements

Lascia un commento

Archiviato in sesso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...